bridge

Da vedere alla Spezia

Il ponte di Tahon de Revel: omaggio alla navigazione

3 Jun , 2015  

bridgeIl ponte di Thaon di Revel è stato inaugurato nel luglio 2013 e subito è stato amato da turisti e spezzini. Il concetto di ponte ridisegna il lungomare della Spezia, al fine di proseguire dalla città a piedi fino alla Marina Mirabello e di ridisegnare la naturale continuazione dell’asse pedonale urbana che costituisce la spina dorsale di Via del Prione in pieno centro storico.

L’architettura del ponte nasce da un’accurata interpretazione del rapporto urbano della città e rende omaggio alla tradizione locale di industria marittima e navale. È come una linea sottile di acciaio bianco che collega le due parti, restituendo una visione della città dal mare; la vista dalla città è un arco continuo che sembra emergere dall’acqua come una barca a vela. Il tipo di struttura ricorda, infatti, una delle tante barche costruite ogni anno dal cantiere di La Spezia supportata da numerose coppie di cavi tiranti in acciaio; il percorso strallato è sostenuto da due alberi che rendono omaggio alla velistica.
Il ponte è dedicato a Paolo Emilio Thaon di Revel, che era un ammiraglio e politico italiano a cui venne dato il titolo di primo duca di mare. E ‘stato presidente della Società Geografica Italiana dal 1921 al 923 e a lui è stata dedicata anche una traccia della passeggiatadel Lungotevere di Roma.

, ,

By



I commenti sono chiusi.